AddThis Social Bookmark Button
Involtini di pollo al pesto e pistacchio


Involtini di pollo al pesto e pistacchioIngredienti per 4 persone:

- 8 fettine di petto di pollo

- 2 mozzarelle

- 4 cucchiai di pesto di basilico

- 2 cipollotti

- 2 cucchiai di pangrattato

- 2 cucchiai di granella di pistacchio

- olio extravergine

- sale e pepe

Un secondo semplice ma di successo, adatto anche ai bambini e molto, molto profumato. Ecco come prepararlo.

Battete un po' le fette di pollo, salatele e spennellatele con il pesto. Unite il cipollotto e la mozzarella tagliata a cubetti.

Preparate la panatura unendo il pangrattato con la granella di pistacchio, una presa di sale e un po' di pepe. Richiudete per bene gli involtini e passateli prima nell'olio e poi nella panatura. Disponeteli in una teglia con carta da forno, irrorate con un filo d'olio e infornate 200° per 10 minuti. 

Buon appetito!

 

 

Aggiungi commento


Anti-spam attivo: per favore completa l'immagine

Dire Fare Mangiare

"Non c'è posto al mondo che io ami più della cucina.
Non importa dove si trova, com'è fatta: purché‚ sia una cucina, un posto dove si fa da mangiare, io sto bene. Se possibile le preferisco funzionali e vissute. Magari con tantissimi strofinacci asciutti e puliti e le piastrelle bianche che scintillano...

Continua

Dire Fare Mangiare su Facebook

Advertising

Disclaimers

Tutti i testi e le foto sono di proprietà del sito www.DireFareMangiare.org. I diritti su tutte le immagini e i testi, la loro traduzione, la loro memorizzazione elettronica, la riproduzione e l'adattamento, totale o parziale con qualsiasi mezzo sono riservati per tutti i paesi.

Per utilizzare le immagini ed i testi è necessario fare richiesta scritta a: info@direfaremangiare.org

L'utilizzo delle immagini e dei testi presenti sul sito è consentito solo dopo il ricevimento dell'autorizzazione scritta e a condizione che venga citata come fonte il sito www.DireFareMangiare.org

Alcune foto sono state recuperate dal web: se pensi di avere dei diritti sull'immagine e vuoi che venga rimossa, scrivi a: info@direfaremangiare.org