Frittatine di vurràni (borragine)

Frittatine di vurràni (borragine)

Ingredienti: 

- qualche mazzetto di borragine

- 4 uova

- 1 spicchio d'aglio

- una manciata di pecorino grattugiato

- olio extravergine

- sale, pepe

La borragine è un'erba spontanea che può crescere fino agli 80 centimetri d'altezza, conosciuta già dall'antichità per le sue proprietà antinfiammatorie. E' molto saporita e il suo utilizzo in cucina va dalle frittate al risotto, agli involtini. In siciliano la chiamiamo "vurrània", o al plurale "vurràni" e si trova in gran quantità ai piedi dell'Etna. Vediamo come preparare la nostra ricetta.

Borragine (foto da www.lepiantearomatiche.it)

Pulite e lavate la borragine eliminando i fiori. Fatela sbollentare per qualche minuto in acqua salata, poi scolatela bene e tagliuzzatela un po'. Passatela in padella dopo aver fatto imbiondire l'aglio e lasciatela insaporire.

Nel frattempo sbattete le uova, salate, pepate e unite la verdura e il pecorino grattugiato (eventualmente sostituitelo con il parmigiano). Fate scaldare molto bene l'olio su una larga padella e cuocete le frittatine, o se preferite create una frittata intera.

Preparate in quantità, non ne resterà nemmeno una briciola! E se volete provare un primo con la borragine venite a scoprire il Risotto in forma con borragine e formaggio dolce.

Buon appetito!

(Foto della pianta di borragine da www.lepiantearomatiche.it)

 
Armor GamesAddiciting Games