Frittata di Cannatedda (Strigoli)

Frittatina di cannatedda (strigoli)

Ingredienti per 4 persone:

- 1/2 Kg. di cannatedda (strigoli)

- 5 uova

- 3 cipolline fresche

- 40-50 gr. di pecorino grattugiato

- olio e.v.o

- sale

La cannatedda è il nome catanese di un'erbetta spontanea che si trova in grandi quantità sulle pendici dell'Etna (Silene Vulgaris). E' molto dolce e si possono preparare risotti e polpettine. In Italiano parliamo di Strigoli che si trovano un po' in tutta Italia a partire dalla stagione primaverile. Eccovi una ricetta sfiziosa.

Lavate la verdura, scolatela e fatela bollire in poca acqua salata per meno di 5 minuti. Strizzatela bene e passatela in padella con un po' di olio e la cipollina tagliata a pezzetti, in modo che si insaporiscano insieme.

Sbattete le uova con il sale e il pecorino, unite la verdura e cuocete le frittatine in olio extravergine.

Se volete dare un tocco di croccantezza aggiungete qualche mandorla spezzettata all'impasto, prima di friggerlo.

Servite calde come secondo o fredde come antipasto, tagliandole a cubetti.

Buon appetito!

Strigoli (Cannatedda)

 
Armor GamesAddiciting Games