AddThis Social Bookmark Button
Frittata di Cannatedda (Strigoli)

Frittatina di cannatedda (strigoli)

Ingredienti per 4 persone:

- 1/2 Kg. di cannatedda (strigoli)

- 5 uova

- 3 cipolline fresche

- 40-50 gr. di pecorino grattugiato

- olio e.v.o

- sale

La cannatedda è il nome catanese di un'erbetta spontanea che si trova in grandi quantità sulle pendici dell'Etna (Silene Vulgaris). E' molto dolce e si possono preparare risotti e polpettine. In Italiano parliamo di Strigoli che si trovano un po' in tutta Italia a partire dalla stagione primaverile. Eccovi una ricetta sfiziosa.

Lavate la verdura, scolatela e fatela bollire in poca acqua salata per meno di 5 minuti. Strizzatela bene e passatela in padella con un po' di olio e la cipollina tagliata a pezzetti, in modo che si insaporiscano insieme.

Sbattete le uova con il sale e il pecorino, unite la verdura e cuocete le frittatine in olio extravergine.

Se volete dare un tocco di croccantezza aggiungete qualche mandorla spezzettata all'impasto, prima di friggerlo.

Servite calde come secondo o fredde come antipasto, tagliandole a cubetti.

Buon appetito!

Strigoli (Cannatedda)

 

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna

Dire Fare Mangiare

"Non c'è posto al mondo che io ami più della cucina.
Non importa dove si trova, com'è fatta: purché‚ sia una cucina, un posto dove si fa da mangiare, io sto bene. Se possibile le preferisco funzionali e vissute. Magari con tantissimi strofinacci asciutti e puliti e le piastrelle bianche che scintillano...

Continua

Dire Fare Mangiare su Facebook

Advertising

Disclaimers

Tutti i testi e le foto sono di proprietà del sito www.DireFareMangiare.org. I diritti su tutte le immagini e i testi, la loro traduzione, la loro memorizzazione elettronica, la riproduzione e l'adattamento, totale o parziale con qualsiasi mezzo sono riservati per tutti i paesi.

Per utilizzare le immagini ed i testi è necessario fare richiesta scritta a: info@direfaremangiare.org

L'utilizzo delle immagini e dei testi presenti sul sito è consentito solo dopo il ricevimento dell'autorizzazione scritta e a condizione che venga citata come fonte il sito www.DireFareMangiare.org

Alcune foto sono state recuperate dal web: se pensi di avere dei diritti sull'immagine e vuoi che venga rimossa, scrivi a: info@direfaremangiare.org