AddThis Social Bookmark Button
Torta salata con scarola riccia, ricotta e pomodorini secchi

torta salata di scarola riccia ricotta e pomodori secchiIngredienti:

- 400 gr. di ricotta fresca Sole

- un rotolo di sfoglia (230 gr. circa)

- un cespo di scarola riccia (circa 300/350 gr)

- 50 gr. di pomodorini secchi

- 3 filetti d'acciughe

- 100 gr. di caciocavallo grattugiato

- due spicchi d'aglio

- olio extra vergine d'oliva

- sale e pepe q.b

Amiamo molto le torte salate, si era capito? Sempre molto apprezzate da tutti, ottime per risolvere cene informali, ospiti improvvisi e palati esigenti. Non c'è una regola precisa per il loro ripieno. Basta abbinare bene i vari ingredienti e divertirsi ad inventarne sempre di nuove. Ecco la nostra ricetta per Latte Sole.

Lavate accuratamente il cespo di scarola, eliminate le foglie più esterne e ingiallite, tagliatela in modo grossolano e saltatela in padella con un filo d'olio evo e due spicchi d'aglio. Mescolate per insaporire, unite i filetti d'acciuga e lasciate che questi ultimi si sciolgano.

Tagliate a pezzettini i pomodorini secchi e uniteli alla verdura ben sgocciolati. Aggiustate di sale e pepe, lasciate ancora sul fuoco per 5 minuti e spegnete.

In una ciotola lavorate la ricotta Sole ben sgocciolata fino ad ottenere una morbida crema. Aggiungete il caciocavallo grattugiato, mescolate per bene e versate il tutto dentro la padella con gli altri ingredienti. Amalgamate fino ad ottenere un composto omogeneo. 

Su una teglia tonda stendete la foglia, bucherellate la superficie con i rebbi di una forchetta e versatevi il ripieno livellando per bene e richiudendo i bordi. Infornate a 200° per 30 minuti circa in forno già caldo. Fate intiepidire prima di servire la torta salata tagliata a fette.

Buon appetito!

torta scarola, ricotta, pomodorini secchi

 

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna

Dire Fare Mangiare

"Non c'è posto al mondo che io ami più della cucina.
Non importa dove si trova, com'è fatta: purché‚ sia una cucina, un posto dove si fa da mangiare, io sto bene. Se possibile le preferisco funzionali e vissute. Magari con tantissimi strofinacci asciutti e puliti e le piastrelle bianche che scintillano...

Continua

Dire Fare Mangiare su Facebook

Advertising

Disclaimers

Tutti i testi e le foto sono di proprietà del sito www.DireFareMangiare.org. I diritti su tutte le immagini e i testi, la loro traduzione, la loro memorizzazione elettronica, la riproduzione e l'adattamento, totale o parziale con qualsiasi mezzo sono riservati per tutti i paesi.

Per utilizzare le immagini ed i testi è necessario fare richiesta scritta a: info@direfaremangiare.org

L'utilizzo delle immagini e dei testi presenti sul sito è consentito solo dopo il ricevimento dell'autorizzazione scritta e a condizione che venga citata come fonte il sito www.DireFareMangiare.org

Alcune foto sono state recuperate dal web: se pensi di avere dei diritti sull'immagine e vuoi che venga rimossa, scrivi a: info@direfaremangiare.org