AddThis Social Bookmark Button
Spaghettoni alla Norma

Spaghettoni alla normaIngredienti per 4 persone:

- 350 gr. di Spaghettoni-4 Alberto Poiatti

- una grossa melanzana nera

- 250 ml di salsa di pomodoro 

- ricotta salata fresca grattugiata

- olio di semi di girasole per friggere

- basilico fresco

- sale q.b.

Una ricetta che non ha di certo bisogno di presentazioni. Si tratta infatti di un primo piatto tradizionale catanese, una sorta di istituzione, una vera e propria "opera d'arte"...e non stiamo mica esagerando nel definirla così! Alcuni brevi cenni storici vi aiuteranno a capire il perché.

Il 26 dicembre del 1831 debuttava alla Scala di Milano  "Norma", l'opera in due atti del celebre musicista catanese Vincenzo Bellini, diventando in poco tempo famosissima in tutta Italia. Qualche tempo dopo a Catania, durante una cena organizzata in casa dell'attore Janu Pandolfini, tra le varie portate fece la sua comparsa questo piatto. Fu lo scrittore e commediografo Nino Martoglio, dopo le prime forchettate, a rivolgersi alla moglie dell'attore ed esclamare: "Signora Saridda, questa pasta è una vera Norma!" paragonandone la sua bontà all'omonima opera lirica di Bellini.

La preparazione è molto semplice, bastano pochi accorgimenti e genuine materie prime per ottenere un piatto davvero strepitoso. Ecco la nostra ricetta.

Tagliate la melanzana a tocchetti oppure a fette larghe; cospargete di sale e disponetele in uno scolapasta avendo cura di sovrapporre alla fine un peso (es: una pentola piena d'acqua). In questo modo si perderà l'acqua di vegetazione e, di conseguenza, il sapore amarognolo che contraddistingue questo ortaggio. Il tempo di riposo è di circa un'ora.

Preparate una buona salsa di pomodoro fresco insaporita con del basilico fresco, un pizzico di sale e del buon olio extra vergine d'oliva. Trascorso il tempo necessario, asciugate le melanzane con della carta da cucina e friggetele in abbondante olio di semi di girasole.

Per questa ricetta abbiamo scelto un formato classico ossia gli Spaghettoni-4 del noto pastificio etneo "Alberto Poiatti". Cuocete la pasta per 10 minuti, scolatela e conditela con il sugo di pomodoro, le melanzane a tocchetti e una generosa manciata di ricotta salata grattugiata. Non rimane che godersi questo straordinario piatto, una vera festa per le nostre papille gustative.

Spaghettoni alla norma

 

Aggiungi commento


Anti-spam attivo: per favore completa l'immagine

Dire Fare Mangiare

"Non c'è posto al mondo che io ami più della cucina.
Non importa dove si trova, com'è fatta: purché‚ sia una cucina, un posto dove si fa da mangiare, io sto bene. Se possibile le preferisco funzionali e vissute. Magari con tantissimi strofinacci asciutti e puliti e le piastrelle bianche che scintillano...

Continua

Dire Fare Mangiare su Facebook

Advertising

Disclaimers

Tutti i testi e le foto sono di proprietà del sito www.DireFareMangiare.org. I diritti su tutte le immagini e i testi, la loro traduzione, la loro memorizzazione elettronica, la riproduzione e l'adattamento, totale o parziale con qualsiasi mezzo sono riservati per tutti i paesi.

Per utilizzare le immagini ed i testi è necessario fare richiesta scritta a: info@direfaremangiare.org

L'utilizzo delle immagini e dei testi presenti sul sito è consentito solo dopo il ricevimento dell'autorizzazione scritta e a condizione che venga citata come fonte il sito www.DireFareMangiare.org

Alcune foto sono state recuperate dal web: se pensi di avere dei diritti sull'immagine e vuoi che venga rimossa, scrivi a: info@direfaremangiare.org