AddThis Social Bookmark Button
Cannelloni con ricotta e spinaci

Cannelloni con ricotta e spinaci

Ingredienti per 4 persone:

- 1 confezione di cannelloni secchi (250 gr.)

- 800 gr. di spinaci freschi o surgelati

- 500 gr. di ricotta fresca di pecora

- 80 gr. di parmigiano grattugiato

- sale, pepe, burro (q.b.)

- 500 ml. di besciamelle:

  - 500 ml di latte

  - 50 gr. di farina

  - 50 gr. di burro

  - sale, noce moscata

Eccovi uno dei piatti più tradizionali della nostra cucina, perfetto da preparare la domenica o per le feste e soprattutto da condividere con chi amate. Cucinare i cannelloni con ricotta e spinaci non è affatto difficile, potete preparare gli spinaci e la besciamelle il giorno prima e assemblare il tutto all'ultimo momento; vediamo come fare.

Fate cuocere in padella gli spinaci con una presa di sale, una spolverata di pepe e coprite con un coperchio (non occorre aggiungere acqua). Strizzateli per bene e tagliateli finemente.

Fate sgocciolare la ricotta, unitela agli spinaci con una manciata di parmigiano e mescolate la crema ottenuta.

Preparate adesso la besciamelle: riscaldate il latte in una casseruola e fate sciogliere il burro a fuoco bassissimo. Fatelo intiepidire, versate la farina setacciata e amalgamate perfettamente i due ingredienti. Versate il latte caldo a filo e mescolate con un cucchiaio di legno. Accendete il fornello e cuocete finché la salsa comincerà a bollire. Mescolate bene, aggiungete un pizzico di sale, la noce moscata e continuate la cottura fino a quando la salsa non si sarà addensata. Tenetela da parte e accendete il forno a 200 gradi per farlo riscaldare.

Nel frattempo iniziate a riempire i cannelloni. Per maggiore comodità noi abbiamo usato il gambo di un cucchiaino lungo da cocktail ma scegliete tranquillamente l'arnese che preferite. 

Riempite tutti i cannelloni e disponeteli, uno accanto all'altro, su una teglia. Ricoprite con la besciamelle, spolverizzate con abbondante parmigiano grattugiato e coprite la teglia con un foglio di alluminio. Mettete in forno per una ventina di minuti e fate terminare la cottura senza l'alluminio in modo da ottenere una bella gratinatura.

Servite caldo e ...

Buon appetito!

 

Aggiungi commento


Anti-spam attivo: per favore completa l'immagine

Dire Fare Mangiare

"Non c'è posto al mondo che io ami più della cucina.
Non importa dove si trova, com'è fatta: purché‚ sia una cucina, un posto dove si fa da mangiare, io sto bene. Se possibile le preferisco funzionali e vissute. Magari con tantissimi strofinacci asciutti e puliti e le piastrelle bianche che scintillano...

Continua

Dire Fare Mangiare su Facebook

Advertising

Disclaimers

Tutti i testi e le foto sono di proprietà del sito www.DireFareMangiare.org. I diritti su tutte le immagini e i testi, la loro traduzione, la loro memorizzazione elettronica, la riproduzione e l'adattamento, totale o parziale con qualsiasi mezzo sono riservati per tutti i paesi.

Per utilizzare le immagini ed i testi è necessario fare richiesta scritta a: info@direfaremangiare.org

L'utilizzo delle immagini e dei testi presenti sul sito è consentito solo dopo il ricevimento dell'autorizzazione scritta e a condizione che venga citata come fonte il sito www.DireFareMangiare.org

Alcune foto sono state recuperate dal web: se pensi di avere dei diritti sull'immagine e vuoi che venga rimossa, scrivi a: info@direfaremangiare.org