AddThis Social Bookmark Button
Linguine veloci con calamari

Linguine veloci con calamari

Ingredienti per 4 persone:

- 350 gr. di linguine

- 8 calamari (solo le teste e le pinne)

- una decina di pomodori piccadilly

- 1 spicchio d'aglio

- olio e.v.o

- sale, pepe, prezzemolo q.b.

Per cucinare questo piatto potete utilizzare solo le teste dei calamari e preparare il resto in altro modo (per esempio al forno o arrostiti). A noi l'idea è venuta cucinando i calamari arrostiti perché solitamente le testine e i tentacoli tendono a "sbruciacchiarsi" un po' diventando amari, quindi perché non impiegarli per un sughetto profumato da fare al volo? Ecco come si fa.

Cercate di utilizzare i calamari freschi perchè più teneri e magari fateli pulire direttamente in pescheria, poi a casa terminerete l'operazione risciacquandoli bene, svuotando l'interno della sacca ed eliminando la pellicina esterna.

Prendete solo le teste e le pinne laterali, lavatele bene e tagliuzzatele con delle forbici da cucina. Fate soffriggere lo spicchio d'aglio in olio extravergine e scottate i calamari. Aggiungete i pomodori tagliati a metà (senza spellarli), salate, pepate e fate cuocere per una decina di minuti a fuoco alto.

Se comprate i calamari surgelati o decongelati, ricordate che i tempi di cottura si allungano; inoltre, non cuocendoli a dovere, rischiano di rimanere troppo duri.

Scolate la pasta molto al dente e versatela nella padella col sughetto bollente. Fate mantecare a fiamma vivace e aggiungete un po' di acqua di cottura della pasta, se necessario. Finite con una spolverata di prezzemolo fresco e servite.

Volete evitare la frittura e rendere dietetico il piatto? Non usate l'olio per soffriggere l'aglio ma fatelo dorare in una padella antiaderente insieme ai calamari e al pomodoro; abbiate però l'accortezza di mescolare spesso. Salate poco e condite, alla fine, con un filo d'olio a crudo. Non sarà golosa come la versione originale ma avrete risparmiato un bel po' di calorie!

Buon appetito!

Linguine veloci ai calamari

 

Aggiungi commento


Anti-spam attivo: per favore completa l'immagine

Dire Fare Mangiare

"Non c'è posto al mondo che io ami più della cucina.
Non importa dove si trova, com'è fatta: purché‚ sia una cucina, un posto dove si fa da mangiare, io sto bene. Se possibile le preferisco funzionali e vissute. Magari con tantissimi strofinacci asciutti e puliti e le piastrelle bianche che scintillano...

Continua

Dire Fare Mangiare su Facebook

Advertising

Disclaimers

Tutti i testi e le foto sono di proprietà del sito www.DireFareMangiare.org. I diritti su tutte le immagini e i testi, la loro traduzione, la loro memorizzazione elettronica, la riproduzione e l'adattamento, totale o parziale con qualsiasi mezzo sono riservati per tutti i paesi.

Per utilizzare le immagini ed i testi è necessario fare richiesta scritta a: info@direfaremangiare.org

L'utilizzo delle immagini e dei testi presenti sul sito è consentito solo dopo il ricevimento dell'autorizzazione scritta e a condizione che venga citata come fonte il sito www.DireFareMangiare.org

Alcune foto sono state recuperate dal web: se pensi di avere dei diritti sull'immagine e vuoi che venga rimossa, scrivi a: info@direfaremangiare.org