AddThis Social Bookmark Button
Crostata con crema di mascarpone e mele

Crostata con crema di mascarpone e meleIngredienti:

Per la pasta frolla al cioccolato:

- 400 gr. di farina 00

- 200 gr. di Burro Sole 

- 180 gr. di zucchero

- 50 gr. di cacao amaro

- 2 Uova Extra Fresche Sole

- un cucchiaino di lievito per dolci

- una cucchiaino di estratto di vaniglia

- un pizzico di sale

Per la farcia:

- 500 gr. di Mascarpone Sole

- 2 uova Extra Fresche Sole

- 100 gr. di zucchero semolato

- 3 mele Golden 

- il succo di 1/2 limone

- un cucchiaio di Rum

- 30 gr. di amido di mais

- una noce di burro

- un cucchiaio di zucchero di canna

E' un dolce dal sapore avvolgente e perfetto per tutte le occasioni. La golosa crema al mascarpone e la morbidezza delle mele, caramellate dallo zucchero di canna e dorate dalla cottura prolungata, vi lasceranno senza parole.

Su una spianatoia mescolate insieme la farina, il cacao, il lievito e il burro a pezzetti. Lavorate gli ingredienti con la punta delle dita fino ad ottenere un composto sabbioso. Aggiungete le uova, lo zucchero e l'estratto di vaniglia. Formate un panetto, avvolgerlo nella pellicola e fate riposare in frigo per 1 ora almeno.

Lavate le mele, dividetele a metà, eliminate il torsolo e affettatele sottilmente. Cospargetele  di succo di limone e mettete da parte. Accendete infine il forno a 180°, modalità statica.

Preparate la farcia montando le uova con lo zucchero fino ad ottenere una crema soffice e spumosa. Aggiungete il mascarpone, l'amido e il rum, mescolate ancora per amalgamare molto bene i vari ingredienti. Riprendete dal frigo la pasta frolla, stendetela su uno stampo da crostata da 28 cm di diametro e bucherellate la superficie con i rebbi della forchetta.

Versate la crema e livellatela per bene, disponete a raggiera le fettine di mele, spennellate la superficie con del burro fuso e cospargete con lo zucchero di canna. Infornate a 180° per 50 minuti. A fine cottura la superficie apparirà ben dorata, tirate fuori dal forno la crostata e aspettate che sia fredda prima di sformarla.

 

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna

Dire Fare Mangiare

"Non c'è posto al mondo che io ami più della cucina.
Non importa dove si trova, com'è fatta: purché‚ sia una cucina, un posto dove si fa da mangiare, io sto bene. Se possibile le preferisco funzionali e vissute. Magari con tantissimi strofinacci asciutti e puliti e le piastrelle bianche che scintillano...

Continua

Dire Fare Mangiare su Facebook

Advertising

Disclaimers

Tutti i testi e le foto sono di proprietà del sito www.DireFareMangiare.org. I diritti su tutte le immagini e i testi, la loro traduzione, la loro memorizzazione elettronica, la riproduzione e l'adattamento, totale o parziale con qualsiasi mezzo sono riservati per tutti i paesi.

Per utilizzare le immagini ed i testi è necessario fare richiesta scritta a: info@direfaremangiare.org

L'utilizzo delle immagini e dei testi presenti sul sito è consentito solo dopo il ricevimento dell'autorizzazione scritta e a condizione che venga citata come fonte il sito www.DireFareMangiare.org

Alcune foto sono state recuperate dal web: se pensi di avere dei diritti sull'immagine e vuoi che venga rimossa, scrivi a: info@direfaremangiare.org