Torta di pistacchi e mandorle

torta di pistacchio e mandorleIngredienti:

- 130 gr. di Burro Sole

- 3 Uova Extra Fresche Sole

- 80 ml di Latte Intero Sole

- 100 gr di farina di pistacchi di Bronte

- 130 gr. di zucchero semolato

- 70 gr. di farina 00

- 30 gr. di fecola di patate

- 50 gr. di farina di mandorle

- 1 bustina di lievito per dolci

Una torta ricchissima di sapore.  Rimarrete incantati dal colore dell'impasto e durante la cottura sprigionerà un intenso profumo di pistacchio, il nostro oro verde!

Noi siciliani abbiamo la fortuna di poter contare su ingredienti di primissima qualità come i latticini dell'azienda casearia Lattesole ed il pistacchio di Bronte che, oltre ad essere una varietà a Denominazione di Origine Protetta (DOP), è anche Presidio Slow Food. Gustarlo in una preparazione semplice e genuina, come una soffice torta da credenza, è quanto di meglio si possa immaginare per godere al massimo delle sue proprietà.

Accendete il forno e portatelo a 180°, modalità statico. Imburrate e infarinate uno stampo dal diametro di 20 cm. In una ciotola montate, con l'aiuto di un frustino elettrico, il burro morbido e tagliato a pezzettini con lo zucchero, fino ad ottenere una crema soffice e spumosa. Aggiungete le uova ad una a una e continuate a lavorare l'impasto.

Mescolate insieme tutte le farine (00, pistacchio e mandorle) e unite il lievito ben setacciato. Un cucchiaio alla volta, aggiungete la miscela di polveri al composto precedentemente lavorato, alternando con il latte intero per ammorbidire l'impasto. Infine versatelo nella teglia e infornate per 30 minuti.

A cottura ultimata lasciate raffreddare per bene e, se volete, spolverizzate con zucchero a velo vanigliato. 

 
Armor GamesAddiciting Games