AddThis Social Bookmark Button
Apple pie (la torta di Nonna Papera)

apple pieIngredienti:

- 300 g di farina 00

- 150 g di burro

 - 3/4 cucchiai di acqua ghiacciata

- 1 pizzico di sale

per il ripieno:

- 6/7 mele golden 

- 100 g di zucchero di canna

- 1 cucchiaino di cannella

- un pizzico di noce moscata

- il succo e la buccia di un piccolo limone non trattato

- 1 cucchiaio di amido di mais

E' la vera torta di Nonna Papera, quella lasciata sul davanzale della finestra per intiepidirsi e poi divorata da Qui, Quo e Qua nei fumetti di Topolino. Il dolce tradizionale americano, buono e semplice da preparare grazie a ingredienti facilmente reperibili e generalmente sempre presenti nelle nostre cucine. Ecco come si prepara.

Tagliate le mele a fette non troppo sottili e disponetele in una ciotola dai bordi alti con lo zucchero di canna, la cannella, la noce moscata, l'amido setacciato, il succo e la buccia grattugiata del limone.

A parte setacciate la farina e versatela su un piano, unite un pizzico di sale, il burro morbido e l'acqua fredda. Impastate rapidamente, formate una palla e conservate in frigo per 20 minuti.

Trascorso questo tempo riprendete la pasta, rilavoratela velocemente e dividetela in due panetti. Con il primo rivestite il fondo di una teglia imburrata da 25 cm di diametro, bucherellate il fondo con i rebbi di una forchetta e distribuitevi il ripieno preparato precedentemente, unendo anche una parte dello sciroppo che si è intanto formato.

Con il secondo panetto formate un disco che disporrete sulla torta per coprire il ripieno, sigillate i bordi aiutandovi con una forchetta e praticate dei buchi sulla superficie o un taglio a croce (più caratteristico) per consentire la fuoriuscita del vapore durante la cottura.

Spennellate la superficie con il resto dello sciroppo, cospargete un po' di zucchero grezzo e ponete in forno già caldo a 200° per i primi 20 minuti, abbassate la temperatura a 170° per i successivi 40'. Servitela tagliata a fette a temperatura ambiente. Si conserva in frigo per 3/4 giorni al massimo. Ottima se accompagnata con del gelato alla vaniglia o semplicemente della panna montata. Buon appetito!

b_0_0_0_10_images_dolci_04-applepie.jpg

 

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Dire Fare Mangiare

"Non c'è posto al mondo che io ami più della cucina.
Non importa dove si trova, com'è fatta: purché‚ sia una cucina, un posto dove si fa da mangiare, io sto bene. Se possibile le preferisco funzionali e vissute. Magari con tantissimi strofinacci asciutti e puliti e le piastrelle bianche che scintillano...

Continua

Dire Fare Mangiare su Facebook

Advertising

Disclaimers

Tutti i testi e le foto sono di proprietà del sito www.DireFareMangiare.org. I diritti su tutte le immagini e i testi, la loro traduzione, la loro memorizzazione elettronica, la riproduzione e l'adattamento, totale o parziale con qualsiasi mezzo sono riservati per tutti i paesi.

Per utilizzare le immagini ed i testi è necessario fare richiesta scritta a: info@direfaremangiare.org

L'utilizzo delle immagini e dei testi presenti sul sito è consentito solo dopo il ricevimento dell'autorizzazione scritta e a condizione che venga citata come fonte il sito www.DireFareMangiare.org

Alcune foto sono state recuperate dal web: se pensi di avere dei diritti sull'immagine e vuoi che venga rimossa, scrivi a: info@direfaremangiare.org