Chiacchiere di Carnevale

chiacchiere di carnevaleIngredienti: 

- 300 gr. di farina 00

- 80 gr. di burro

- 3 cucchiai di zucchero

- 2 Uova

- 1 pizzico di sale

- mezzo bicchiere di vino bianco 

- olio di semi d'arachide per friggere

- zucchero a velo

Il carnevale si avvicina, è tempo di chiacchiere. In giro ormai ne vediamo davvero di tutti i colori: al cioccolato, con colata di crema di nocciole, con i pistacchi...noi preferiamo rimanere sul classico in questo caso. Possiamo omettere il burro, certo! Aggiungere o meno il lievito, ma le chiacchiere le preferiamo così: semplici, dorate e croccanti. E che ci volete fare...su questo non accettiamo sperimentazioni troppo ardite, siamo piuttosto tradizionali :-)

Setacciate la farina e disponetela su un tavolo formando la classica fontana; al centro aggiungete lo zucchero e mescolate, unite poi il burro morbido, le uova, il sale e il vino.

Impastate bene con le mani, se volete potete aggiungere ancora un po' di farina per aiutarvi nell'operazione, continuate fino ad ottenere un bel panetto liscio, morbido ed elastico; avvolgetelo nella pellicola e fatelo riposare in frigo per circa mezz'ora.

Trascorso questo tempo dividete il panetto in 3 o 4 porzioni e stendete ogni bocconcino, servendovi del matterello, fino a renderlo una sfoglia molto sottile (circa 3 0 4 mm); ritagliate con una rotella dei rombi su cui praticherete due taglietti al centro, o delle strisce che poi annoderete.

Friggetele in abbondante olio ben caldo fino a che le chiacchiere non saranno dorate (giusto un paio di minuti). Sollevatele con una schiumarola e fate sgocciolare l'olio in eccesso adagiandole su carta assorbente. Solo quando si saranno raffreddate, cospargetele di zucchero a velo.

Se vuoi leggere la ricetta delle chiacchiere senza burro clicca qui.

 

 
Armor GamesAddiciting Games