AddThis Social Bookmark Button
Crostata con crema al doppio limone

Crostata con crema al doppio limoneIngredienti

- 2 dischi di pasta frolla sottile

- 230 gr di zucchero

- 50 gr di burro

- 3 uova intere

- 1 limone e mezzo non trattati (buccia grattugiata e succo)

Un dolce dedicato agli amanti del limone, dal sapore intenso ma delicato allo stesso tempo, che fa correre la mente alle meravigliose distese di limoneti della profumata Sicilia. La chiamiamo "al doppio limone" perchè utilizziamo proprio tutto di questo frutto, sia succo che scorza. Ecco come prepararlo.

Iniziate col preparare la crema che dovrà raffreddarsi prima di essere utilizzata. Lavate bene i limoni, grattugiate finemente la buccia e spremetene il succo avendo cura di filtrarlo per eliminare eventuali residui di semi o polpa.

Prendete un pentolino piccolo e mettetelo a bagnomaria dentro uno più grande; versatevi all’interno tutti gli ingredienti e accendete il fuoco. Mescolate per far sciogliere bene il burro e amalgamare il resto e fate cuocere a fiamma molto bassa.

Dal momento in cui l'acqua inizierà il bollore mescolate di continuo per non far attaccare la crema sul fondo; continuate la cottura fino a che non risulterà densa (in totale una ventina di minuti) ma non preoccupatevi perchè non dovrà avere la consistenza della crema pasticcera bensì di una cioccolata calda (completerà la cottura in forno).

Ricoprite il fondo di una teglia da 26 cm di diametro con la carta forno e stendete il primo disco di frolla che sarà un po' più grande dell'altro; versate all’interno la crema e ricoprite con il secondo disco. Chiudete i lembi dei due dischi con le dita per farli aderire bene l’uno con l’altro ed evitare la fuoriuscita della crema. Infornate in forno caldo a 180° per circa 30 minuti.

Una volta fredda spolverizzate con zucchero a velo e ....servite!

Buon appetito!

 

Aggiungi commento


Anti-spam attivo: per favore completa l'immagine

Dire Fare Mangiare

"Non c'è posto al mondo che io ami più della cucina.
Non importa dove si trova, com'è fatta: purché‚ sia una cucina, un posto dove si fa da mangiare, io sto bene. Se possibile le preferisco funzionali e vissute. Magari con tantissimi strofinacci asciutti e puliti e le piastrelle bianche che scintillano...

Continua

Dire Fare Mangiare su Facebook

Advertising

Disclaimers

Tutti i testi e le foto sono di proprietà del sito www.DireFareMangiare.org. I diritti su tutte le immagini e i testi, la loro traduzione, la loro memorizzazione elettronica, la riproduzione e l'adattamento, totale o parziale con qualsiasi mezzo sono riservati per tutti i paesi.

Per utilizzare le immagini ed i testi è necessario fare richiesta scritta a: info@direfaremangiare.org

L'utilizzo delle immagini e dei testi presenti sul sito è consentito solo dopo il ricevimento dell'autorizzazione scritta e a condizione che venga citata come fonte il sito www.DireFareMangiare.org

Alcune foto sono state recuperate dal web: se pensi di avere dei diritti sull'immagine e vuoi che venga rimossa, scrivi a: info@direfaremangiare.org